Cerca

Chris dei Sopranos in viaggio in Nepal per beneficenza

La spedizione lanciata dall'attore Michael Imperioli

0

Katmandu (askanews) - Per tutti resta Chris Moltisanti, il nipote del boss Tony Soprano in una delle serie Tv più amate da pubblico e critica di sempre, "I Soprano". Lui è Michael Imperioli, che oltre a continuare la sua carriera di attore in film e serie tv, a 51 anni ha deciso di impegnarsi in prima persona in un progetto benefico a favore del Nepal. Assieme a un manipolo di celebrità, fra cui l'attore Malcolm McDowell, Alex di "Arancia Meccanica", guiderà 10 camion dei pompieri attraverso 480 chilometri dall'India fino a Katmandu, dove i mezzi verranno donati ai Vigili del Fuoco locali.

"Ho partecipato al progetto perché penso che sia una grande idea. Penso che salverà delle vite, delle proprietà e porterà benefici a molte persone", ha detto Imperioli.

L'iniziativa era stato pensata anni fa dall'esperto di scalate Michael Kobold che aveva immaginato di fare il viaggio attraverso l'Himalaya proprio con James Gandolfini, il Tony Soprano nella serie. Ma Gandolfini morì nel 2013, due anni dopo il Nepal venne colpito dal terremoto e non se ne fece più niente. Fino a oggi, con Imperioli che, in una immaginaria staffetta, porterà a termine il viaggio del suo collega e amico scomparso.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news