Cerca

Ecco quel che resta della Moschea Al Nuri di Mosul: le immagini

Tre anni fa qui al Baghdadi si autoproclamò califfo

0

Mosul (askanews) - La moschea Al Nuri di Mosul è in mano all'esercito iracheno. O quanto meno quel poco che resta dell'edificio dove tre anni fa Al baghdadi si autoproclamò califfo dello Stato Islamico. La moschea al Nouri e il minareto, conosciuto con il nome di "Hadba" ("la gobba"), sono stati distrutti il 21 giugno dai jihadisti che si sono fatti esplodere. Situati nella Vecchia Mosul, sono considerati come monumenti emblematici di Mosul di cui l'Isis si è impadronita nel 2014.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news