Cerca

Nasce associazione Quinto ampliamento per nuova cultura d'impresa

Alla base di questo nuovo modello i principi dell'Economia civile

0

Milano (askanews) - Una nuova cultura di impresa che fa perno sui valori dell'Economia civile. E' stata presentata a Milano, l'associazione Quinto Ampliamento che si fa promotrice in Italia di un nuovo modello economico, non più puramente utilitaristico e finanziario, che si richiama all'esempio e al pensiero di Adriano Olivetti. Nei confronti del quale il nome di questa realtà è un riconoscimento, come spiega Antonio Calabrò, vicepresidente di Assolombarta e tra i promotori dell'iniziativa: "Quattro ampliamenti dello stabilimento Olivetti di Ivrea il quinto è un nuovo spazio per discutere di economia, sviluppo, qualità della crescita, di persone e di trasformazione del sistema Paese. Siamo in una gigantesca trasformazione economica e sociale, bisogna capirne le direttrici e anche provare, le imprese, i cittadini, le persone di cultura, a modificarne il senso lavorando sulla qualità".

Come Olivetti, bisogna vivere e comprendere il cambiamento mentre lo si vive, e se possibile anticiparlo. Una sfida difficile, che questo modello basato sull'economia civile si pone come obiettivo: "Economia civile vuol dire una economia che lavora sulla qualità e sullo sviluppo e che coinvolge i cittadini dentro una struttura dove essere cittadino significa contribuire al benessere degli altri".

Questo nuovo paradigma ha nell'impresa il suo laboratorio e il suo osservatorio di eccellenza, il luogo attraverso il quale passa la trasformazione non solo economica ma anche sociale. "L'impresa è probabilmente l'attore sociale che più di altri lavora sul cambiamento, incide sul cambiamento, produce ricchezza, ma anche determina coesione sociale. La cittadinanza, il sistema dei diritti, passano dai luoghi di lavoro in cui valgono meriti, capacità, appartenenza, passione. Dentro l'impresa si muove l'ascensore sociale più che altrove".

Per questo, Quinto ampliamento, che conta su fondatori come Confindustria Canavese, la fondazione Adriano Olivetti, Legambiente e Aida Partners Ogilvy Pr, lavorerà su progetti di divulgazione e formazione attraverso l'organizzazione di percorsi per imprenditori e manager, incontri con le scuole e borse di studio. Il primo appuntamento del 2017 è a Ivrea dal 29 settembre al primo ottobre, con "Pausa Pranzo! Conversazioni sull'economia civile".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news