Cerca

La biblioteca del futuro sta crescendo nelle foreste di Oslo

Piantati alberi da cui nel 2114 verranno stampati testi inediti

0

Milano (askanews) - Nel silenzio di una foresta di Oslo, sta crescendo la biblioteca del futuro. Questi alberi nel prossimo secolo saranno abbattuti per fornire la carta su cui verranno stampati centinaia di testi letterari inediti. È un'opera dell'artista Katie Paterson che nel 2014 ha piantato qui mille arbusti.

"Invitiamo ogni anno un nuovo autore a scrivere un manoscritto che in futuro diventerà un libro - spiega - non lo leggerà nessuno fino alla prossima generazione, finché gli alberi non saranno abbastanza grandi".

Gli scrittori portano qui nella foresta i loro libri con la promessa di mantenerli inediti e non farli vedere a nessuno fino al 2114, anno in cui saranno pubblicati. I loro lettori non sono ancora nati, non li conosceranno mai. Un atto di fede nei confronti della cultura e della lettura, che si spera, superino i secoli.

In attesa del giorno in cui tutte queste parole verranno stampate e rivelate al mondo, i libri vengono conservati in un luogo speciale riservato della Biblioteca pubblica di Oslo. Chi vuole può comprare un certificato che darà il diritto ai suoi discendenti di possedere uno dei mille esemplari dell'antologia.

Nella speranza che tra queste fronde, si nasconda un capolavoro della letteratura del futuro.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news