Cerca

Start-up e sanità: un mammografo senza radiazioni ionizzanti

A Terni in scena convegno su sanità digitalizzata

0

Roma, (askanews) - Start-up in campo sanitario, digitalizzazione e salute. Se n'è parlato a Terni, al convegno "L'innovazione al servizio della sanità: opportunità per le imprese, impatto sociale e nuove frontiere per la salute digitale", promosso dall'Azienda Ospedaliera Santa Maria di Terni in collaborazione con Consenso.

Lo startupper Gianluigi Tiberi fondatore di Umbria Bioengineering Tecnologies Srl: "Per noi è fondamentale che l'innovazione passi dal laboratorio alla pratica clinica per aumentare la qualità della vita. Noi abbiamo sviluppato un mammografo che non utilizza radiazioni ionizzanti, ma solo microonde. Siamo in fase di sperimentazione clinica e speriamo presto di definirla e di entrare sul mercato".

Giuseppe Coliandro, General Manager GE Healthcare Italia: "Parlare di digitalizzazione, innovazione è sicuramente un benefit ma deve essere ben analizzato e considerato, perché alla fine della catena ci sono i pazienti e sono la cosa più importante. E c'è il rapporto medico-paziente che è imprescindibile".

Alla tavola rotonda anche Annarita Bellarosa, PwC Advisory Pharmaceuticals e Life Sciences: "Il mio intervento sarà fondamentalmente un'introduzione sullo scenario di riferimento, ovvero quelli che sono i macrotrend che stanno rivoluzionando il mondo della salute, il ruolo giocato dal paziente che è ormai al centro del sistema, con una visione sul ruolo dell'innovazione e dell'innovazione digitale a supporto della salute e sulla migliore gestione del paziente e sull'iter".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news