Cerca

Danza, Jacopo Tissi: la vita al Bolshoi? Si prova 4-5 ore

"Poi resta il tempo per tornare a casa, riposarsi"

0

Mosca (askanews) - Come è la vita di un ballerino al Bolshoi di Mosca. Ce lo racconta un insider d'eccezione: Jacopo Tissi, 21 anni, primo danzatore italiano nella storia a diventare un "interno" del mitico tempio del Balletto russo.

"La giornata comincia alle 11 con la lezione, e poi proseguono le diverse prove per i diversi spettacoli in preparazione. Dipende dai giorni, da che cosa si prepara. Si possono preparare più balletti in una sola giornata. Diciamo che c'è un orario di inzio, mentre l'orario di fine è molto indicativo. Però è sempre un lavoro molto produttivo. Si lavora sempre tanto, fino a tardi. Poi resta il tempo per tornare a casa, riposarsi e prepararsi per il nuovo giorno. In media 4-5 ore di prove al giorno. E' una bella scelta..."

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news