Cerca

Divo Nerone, l'opera-rock che infiamma il Colle Palatino

Il produttore spegne le polemiche: "Nessun rischio per l'area"

0

Roma, (askanews) - Un cast artistico di 26 tra ballerini e acrobati, 12 cantanti-attori, quattro premi Oscar, uno spettacolo tutto "made in Italy". E' "Divo Nerone - Opera Rock", il musical dedicato alla vita dell'imperatore, al via il 7 giugno e in scena fino al 10 settembre.

Sul palco sono state chiamate delle eccellenze della musica, del teatro e del cinema: il tre volte Premio Oscar Dante Ferretti, scenografo, il regista e coreografo Gino Landi, il Premio Oscar per arredo e decoro Francesca Lo Schiavo, la costumista Premio Oscar Gabriella Pescucci. Musiche di Franco Migliacci, vincitore di due Grammy Awards, e del premio Oscar Luis Bacalov.

La location è senz'altro unica al mondo, all'interno della Vigna Barberini sul Colle Palatino, affacciata sul Colosseo, sopra alla Domus Aurea, proprio là dove Nerone visse: l'opera racconta 14 anni dell'imperatore.

Il produttore dello show, Cristian Casella: "Interpreta l'evoluzione del progetto e vuol dire che abbiamo interesse e voglia di dare a Roma uno spettacolo residente: 85 serate per la sessione estiva e 240 repliche per la sessione invernale".

D'inverno l'opera rock sarà in spazi chiusi, ma per l'estate sono stati montati un maxi-palco di quasi mille metri quadrati e una tribuna da tremila posti. Il ministro Dario Franceschini ha assicurato che non ci sono rischi per la tutela dell'area, una delle più importanti di tutta Italia, e neppure per le vibrazioni provocate da musica, operai, e artisti.

Su questo, il produttore ha spiegato: "Dopo due anni di verifiche tecniche molto severe possiamo affermare che le precauzioni e le necessarie documentazioni, ci documentano che per questa area non c'è nessun rischio.

Né per i 3mila spettatori previsti ogni sera. "Sono dei flussi piuttosto dinamici, sia nella parte di arrivo e di uscita, è ciò che accade normalmente quando passano in quest'area centinaia di migliaia di persone. È un'area molto disciplinata e che ha delle sue regole".

A interpretare Nerone, Giorgio Adamo: "E' un Nerone assolutamente fresco, moderno, rock, pop-rock, che attraversa 14 anni in modo molto leggero, secondo le caratteristiche che uno spettacolo musicale richiede. Un Nerone che attraversa tutto il suo bipolarismo e la sua follia fino alla sua fine".

Il musical sarà in inglese (martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica) mentre il sabato lo spettacolo sarà in italiano.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news