Cerca

Alex Hunt, il tennista con la protesi che sogna Federer

Neozelandese di 23 anni, obiettivo entrare nel ranking Atp

0

Roma, (askanews) - E' nato con un solo braccio; ora sogna di partecipare all'Atp Tour e imitare il suo idolo, Roger Federer. Si chiama Alex Hunt, neozelandese di 23 anni, tennista, e spera di conquistare il circuito regionale per approdare nel ranking Atp professionale.

Si allena nel circolo tennis di Bangkok e partecipa ai tornei thailandesi. Nell'arto sinistro ha una protesi in fibra di carbonio. La sua disabilità non l'hai mai fermato.

"Sono nato con una mano, e i miei genitori mi hanno messo una protesi fin dai sei mesi, era minuscola e ogni anno veniva sostituita. Ho sempre avuto un sogno, di giocare in un Grande Slam, penso che quando pratichi uno sport sia normale. E ora l'obiettivo del prossimo anno è quello di entrare nel ranking mondiale".

Alex sta diventando un'icona tra i campioni sportivi con disabilità.

"Ho un altro grande sogno, ispirare bambini o altre persone che hanno disabilità, a non preoccuparsi, perché possono vivere una vita normale. Non solo una disabilità come la mia, alcuni hanno disabilità ancora più gravi. Ma voglio dare loro speranza e mostrare che è possibile vivere una vita normale. Questo è il sogno".

Il suo idolo tennistico? "Sicuramente Roger Federer, per il modo in cui ama questo sport e per come scende in campo. È per questo che voglio continuare a giocare e mi auguro che ogni tennista cerchi di imitare lui".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news