Cerca

Firenze, la trappola per il sole: lo spettacolo si ripete

Uno degli strumenti astronomici più antichi al mondo

0

Firenze (askanews) - Lo spettacolo si ripete. Il 7, 12, 21, 27 e 28 giugno sarà possibile osservare il passaggio del sole nel Duomo di Firenze grazie a uno degli strumenti astronomici più antichi al mondo. La più celebre "trappola per il sole" a Firenze è quella ideata per il Duomo dal matematico Paolo Dal Pozzo Toscanelli, nel 1475, detto il "novello Tolomeo". Si tratta dello gnomone della Cattedrale, progettato per misurare la posizione del sole nel cielo e con i suoi 90 metri di altezza è il più grande al mondo.

Grazie all'Opera di Santa Maria del Fiore e al Comitato per la Divulgazione dell'Astronomia, anche quest'anno sarà possibile assistere all'emozionante passaggio del sole nello gnomone del Duomo di Firenze. Uno spettacolo unico al mondo, con i raggi del sole che scenderanno attraverso la Cupola del Brunelleschi per formare un'immagine del disco solare che andrà a sovrapporsi perfettamente a quella posta sul pavimento del Duomo.

Il fenomeno sarà visibile al pubblico nei giorni 7, 12, 21, 27 e 28 giugno, dalle ore 12.30 alle 13.30, nella cappella della Croce, a sinistra dell'Altare Maggiore.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news