Cerca

Micciché (Imi): il Pil cresce, l'Italia creda in ciò che sa fare

Mercati chiedono stabilità, serve riorganizzazione politica

0

San Pietroburgo (askanews) - Il Pil italiano è stato rivisto al rialzo e questo conferma che l'Italia deve tornare a credere in quello che sa fare, dice Gaetano Miccichè,

presidente di Banca IMI del gruppo Intesa Sanpaolo, commentando dal Forum economico di San Pietroburgo.

"L'Italia è un grande Paese e ha delle risorse straordinarie. Le medie e grandi aziende sono realtà che operano in tutto il mondo con prodotti, con brand, con managerialità, con capacità distributiva e risorse societarie rilevanti. Dobbiamo avere solo un po più di fiducia in noi stessi e poi la continuità dei sistemi politici è molto importante. E quindi io mi auguro che prima o poi si possa arrivare anche in Italia a una riorganizzazione sociale e politica, che possa per i prossimi cinque anni assicurare stabilità. Ed è quello che i mercati vogliono, lo vogliono le imprese, lo vogliono i cittadini, lo vogliono gli interlocutori internazionali".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news