Cerca

L'attacco di Macron a Putin: Rt e Sputnik organi di propaganda

Il presidente francese accusa Mosca di ingerenza

0

Versailles (askanews) - Mentre negli Stati Uniti il Russia Gate arriva a coinvolgere il genero del presidente Trump, è dalla Francia che sono arrivate accuse precise sulle interferenze della Russia nelle politiche degli altri Paesi. Lo ha fatto Macron proprio di fronte a Putin, al termine del primo incontro fra i due leader a Versailles. Un attacco politico e circostanziato.

"Quando gli organi di stampa diffondono contro verità infamanti, non sono più giornalisti, ma organi di propaganda. Russia Today e Sputnik sono stati organi di propaganda durante questa campagna elettorale, hanno più volte prodotto contro verità contro la mia persona e la mia campagna, quindi ho ritenuto di non lasciargli spazio, ve lo confermo, nel mio quartier generale".

Macron, di fianco ad un Putin evidentemente infastidito, allude al caso delle mail hackerate al comitato che lo sosteneva durante la campagna elettorale per le presidenziali, si ipotizza da organizzazioni legate ai servizi segreti russi. Un caso che l'Europa, a fronte degli importanti appuntamenti elettorali alle porte a partire dalle elezioni in Gran Bretagna l'8 giugno, deve affrontare senza l'appoggio della Casa Bianca guidata da Trump che vede più di un collaboratore, e ora un familiare, direttamente coinvolti nel caso Russia gate.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news