Cerca

Lascio tutto e cambio vita: Daniela Meloni da avvocato a skipper

Barca a vela, mare e turismo nella natura del Sinis

0

Roma, 25 mag. (Roma) - "Sono Daniela Meloni, ero un avvocato e ho scelto di cambiare". Lasciare tutto, lo studio avviato, la vita in carriera, le consulenze a Roma, per tornare ai veri amori: la natura, il mare e la vela. Storia di Daniela Meloni, sarda, oggi impegnata a riscoprirsi fra mille progetti fra il verde e l'azzurro incantati della sua terra: Cabras, il Sinis, il golfo di Oristano, la barca Santa Maria.

Daniela Meloni è anche una chef; marmellate, conserve, preparazioni raffinate nascono dalla sua cucina. Offre alle persone che ospita le sue creazioni con i magnifici pesci e i prodotti del territorio. "Il Sinis perché è la mia terra dove sono nata e cresciuta e sento che abbia una grandissima energia che alimenta questi progetti e che vogliamo trasferire a chi sceglie di farli con noi."

Progetti centrati sul mare e sulla barca a vela. Un ambiente in cui Daniela Meloni è entrata combattendo pregiudizi e discriminazioni e che adesso usa anche per attività dedicate alle donne come Into The Wild Woman, inventato con la psicoterapeuta Silvia Della Morte. "Into the Wild Woman per me è Silvia della Morte, sono nata wild in questa terra e l'avevo dimenticato, grazie Silvia per avermelo fatto riscoprire".

"La donna in barca a vela non è mai stata molto ben vista. In realtà è proprio la barca a vela, come è successo a me, che tira fuori il meglio dell'energia delle donne, allora diventiamo un'altra cosa: diventiamo intuitive, sfruttiamo il mare, il vento, l'equilibrio della barca, il nostro equilibrio".

Ma sempre senza dimenticare un pizzico di indispensabile ironia. "Ero un avvocato superscelto di Oristano, ho deciso di cambiare e sono passata alle cassette" (risate)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news