Cerca

Milvia Marigliano al Piccolo Eliseo con monologo "Ombretta Calco"

Fino a 4 giugno, scritto da Pierattini, regia di Peppino Mazzotta

0

Roma, (askanews) - E' una donna semplice e complessa Ombretta Calco, che Milvia Marigliano porta in scena al Piccolo Eliseo fino al 4 giugno. "Ombretta Calco", scritto da Sergio Pierattini, è un monologo in cui la protagonista si racconta, come un fiume in piena, tra passato e presente, tra tragedie e momenti di felicità, illusioni, debolezze, tenerezze. Peppino Mazzotta firma la regia di questo spettacolo, scritto proprio per Milvia Marigliano, che ha ricevuto per la sua interpretazione il Premio Associazione Nazionale Critici Teatrali 2016.

"Ombretta Calco è una donna, e già basta dire donna per capire la complessità e le avventure e disavventure e il peso che si porta sulle spalle ogni donna. Ombretta Calco è una donna che sta facendo un bilancio della sua vita ed è sospesa, come sono sospesa nella scenografia, tra mille pensieri, tra mille vite successe, tra mille accadimenti, tra mille dolori, anche tra mille tragicomiche, perché dove c'è il tragico c'è anche il comico.

Seduta su una panchina, in una giornata torrida, scava nei ricordi, e ripercorrendo i momenti più significativi della sua esistenza, ne comprende il senso. "Diventa un monologo-dialogo, un monologo ricco di personaggi, perché si rapporta questa donna, senza seguire un tempo preciso, con dei flashback, poi ritorna al presente, il passato, proprio perché si trova in un momento particolare della sua vita.

E' un concentrato di vita, devo dire che Pierattini ha scritto, e ne sono orgogliosa perché l'ha scritto per me, con un linguaggio molto semplice, ma proprio perché semplice, è enorme".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news