Cerca

Mafia, a Palermo 2 cortei raggiungono l'albero di Falcone

Nel 25esimo anniversario della strage di Capaci. Senza commento

0

Palermo (askanews) - A Palermo i due cortei di studenti, scout, volontari e attivisti si sono ritrovati sotto l'albero della legalità per celebrare il 25esimo anniversario della strage di Capaci, in cui morirono il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti di scorta. Il primo corteo si è mosso dall'aula bunker del carcere Ucciardone, dove si era tenuta la commemorazione alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella; il secondo è partito da via D'Amelio, teatro della strage del 19 luglio 1992 dove fu ucciso il giudice Paolo Borsellino insieme a 5 agenti di scorta.

I manifestanti hanno esibito decine di cartelli e striscioni, scandendo slogan contro la mafia fino a via Notarbartolo, davanti casa di Giovanni Falcone, dove alle 17,58 è stato osservato un minuto di silenzio.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news