Cerca

Russia: la scuola per giornalisti in erba sul tetto del mondo

Nell'Artico russo a caccia di renne ma anche di scoop

0

Norilsk (Russia) - A caccia di renne ma anche di scoop. Si trova a Norilsk, nell'Artico russo, la scuola per giornalisti in erba più a nord del mondo. Una vera palestra per destreggiarsi tra notizie e bufale, per i figli dell'era delle fake news. Ma anche per chi, nato in una delle zone più marginali del nostro pianeta, può trovare nel giornalismo il suo riscatto.

A parlarci del progetto è Lada Mjagkova, che segue e guida questi ragazzi in quello che fino a un anno fa era solo un esperimento e che invece oggi è diventato realtà

"La scuola di 'Media e giornalismo polare' è al momento l'unico esperimento e l'unica esperienza a queste latitudini. La scuola è stata aperta lo scorso anno con il sostegno della compagnia metallurgica NorNickel che ha invitato i ragazzi che volevano capire che cosa è il giornalismo e intendevano provarci" spiega Lada. "In sostanza si rivolge ai ragazzi che stanno per finire il corso di studi superiori, giovani che in Russia hanno 15-16 anni. A quell'età del giornalismo sanno davvero poco e certo non si rendono conto di cosa possa essere. Il compito della scuola è appunto questo, oltre a dare una possibilità. Per ora l'esperimento è riuscito ed è in fondo una risposta a chi pensa che il giornalismo è morto: al contrario. C'è sempre più bisogno di persone che sappiano raccontare davvero".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news