Cerca

Europa e bonus 18enni, punti in comune (e non) tra Macron e Renzi

Jozsef: presidente francese come l'ex premier, ma di 3 anni fa

0

Roma, (askanews) - "Ci sono degli elementi comuni tra Macron e Renzi, l'età ovviamente, la capacità anche in pochi mesi di imporsi sulla scena politica, però Macron in qualche maniera assomiglia al Renzi di tre anni fa, non al Renzi di oggi": lo ha affermato Eric Jozsef, storico corrispondente in Italia del quotidiano francese Libération, intervistato a margine di un dibattito sull'informazione in Europa al Goethe Institut a Roma.

"Anche se appunto hanno dei punti in comune, anche sul programma, sulla cancellazione quasi della tassa sulla casa, il bonus per i giovani neo18enni e Macron ha detto che lo ha ripreso proprio da Renzi", ha aggiunto.

Per il giornalista francese "Macron in qualche maniera è anche un rottamatore, però un rottamatore soft, nel senso che ha rinnovato la politica, ha messo da parte tutta una vecchia classe politica ma non l'ha fatto in rottura puntando il dito".

"Macron decisamente si è presentato come europeista e duque non avrà tanti tentennamenti. Difficilmente lo vedremo togliere la bandiera europea nei suoi meeting o nei suoi comizi", ha ironizzato, riferendosi probabilmente a quando Renzi levò il vessillo Ue dallo sfondo delle sue conferenze stampa a Palazzo Chigi.

"L'altro elemento e questo sarà da vedere è sul modo di governare: Macron ha detto che sarà un presidente jupiteriano nel senso che darà le grandi linee ma vuole avere il cotnrollo della sua gente. Non sarà un iper presidente, non sarà a priori super esposto mediaticamente come Matteo Renzi", ha concluso.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news