Cerca

Primo maggio, Mattarella: il lavoro è la priorità

E la crisi rischia di contagiare le istituzioni

0

Roma, (askanews) - "Il lavoro è strettamente legato alla democrazia e al suo sviluppo". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella parlando al Quirinale in occasione della festa del Primo Maggio.

"Laddove la struttura produttiva e sociale non è più in grado di assicurare quelle condizioni che sorreggono i nostri diritti di cittadinanza - ha aggiunto Mattarella - allora la crisi rischia di contagiare le stesse istituzioni rappresentative. E laddove l'esclusione dal lavoro colpisce tanti giovani, uomini, donne e famiglie, il bisogno e l'insicurezza possono innescare una pericolosa spirale di sfiducia. Il lavoro è quindi la priorità, lo è sempre stato ma, se possibile, lo è ancor più in questo tempo di cambiamenti veloci, per qualche aspetto addirittura impetuosi", ha sottolineato il Capo dello Stato. "Il lavoro cambia - ha concluso - i modi di produzione, i servizi, i welfare sono attraversati da innovazioni profonde, ma la dignità e la libertà delle persone assicurate da una buona occupazione restano l'elemento vitale, insostituibile di ogni società democratica".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news