Cerca

Il tuffo della sonda Cassini, mai così vicina a Saturno

Si è immersa tra il pianeta e i suoi anelli

0

Roma, (askanews) - Si è tuffata tra Saturno e i suoi anelli ed è riemersa. La sonda Cassini, in orbita attorno al pianeta dal 2004, ce l'ha fatta e ha ripreso i contatti con la Nasa e con la Terra dopo essere riuscita ad arrivare nel punto più vicino al gigante gassoso. Nessun altro veicolo spaziale aveva fatto prima una cosa del genere.

Ha attraversato il piccolo spazio, meno di circa 2.400 km, che separa l'atmosfera dagli anelli e nel suo sorvolo è arrivata a circa 3.000 km sopra lo strato di nubi che avvolge Saturno.

E' l'inizio del gran finale della missione internazionale Nasa-Esa-Asi: 22 sequenze di immersioni tra gli anelli fino all'appuntamento conclusivo di metà settembre, quando Cassini si congederà, inviando gli ultimi dati sull'atmosfera del pianeta gassoso. Questi "tuffi" hanno l'obiettivo di raccogliere tutte le informazioni possibili sulla struttura di Saturno e sull'origine dei suoi anelli da una prospettiva privilegiata, la più vicina di sempre.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news