Cerca

Ania, "scatola nera" in auto per polizze e servizi migliori

Umberto Guidoni: migliora tempi e modalità dei risarcimenti

0

Napoli (askanews) - Al convegno "Black Box" svoltosi a Napoli il 22 aprile 2017 con il patrocinio del Comune, si è parlato di "scatola nera", un congegno elettronico che non viaggia più solo sugli aerei ma sempre più spesso anche sulle auto. Si tratta di un dispositivo elettronico che registra una grande quantità di dati sulla condotta e lo stile di guida di un assicurato, uno strumento utile per contrastare le frodi come per abbassare i prezzi delle polizze.

Umberto Guidoni, dirigente responsabile del Servizio auto di Ania, Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici, a margine del convegno "Black Box", ne illustra i vantaggi.

"La scatola nera consente una deterrenza nei confronti dei comportamenti a rischio, a favore di una guida più corretta che porta a ridurre gli incidenti" spiega Guidoni. "Vanta anche una funzione ulteriore permettendo di valutare correttamente la dinamica e le responsabilità di un sinistro migliorando sia i tempi sia le modalità dei risarcimenti. Oggi la scatola nera è diventata uno strumento sempre più funzionale per le esigenze del consumatore. Quando si accetta la valutazione del proprio stile di guida si possono infatti proporre polizze che saranno sempre più a misura delle esigenze del cliente e che quindi consentiranno non solo prezzi più vantaggiosi ma anche la fornitura di servizi di cui usufruire. Quindi una polizza auto che assume sempre i connotati di un servizio piuttosto che quelli di uno strumento da utilizzare solo in caso d'incidente" conclude Guidoni.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news