Cerca

Spiegazioni

Maradona: "Io, un perseguitato"

0
"Sono un perseguitato. Ho detto tante volte che io giocavo a calcio, erano i miei procuratori e Ferlaino che facevano i contratti. Ho fatto più di 100 gol a Napoli, eppure quando rientro in Italia devo togliermi orologi e orecchini".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news