Cerca

Rottura bianconera

Juventus, dopo Bonucci la valanga: "Andrea Barzagli e altri due in partenza". Come vuole reagire la società

0

Di sicuro c'è che in quella maledetta notte di Cardiff, qualcosa è successo. Molte voci sugli screzi nello spogliatoio della Juventus puntavano su Leonardo Bonucci, il quale si è trincerato in un lunghissimo silenzio, rotto soltanto dalla più brutale delle notizie: il passaggio al Milan. Già, qualcosa si è rotto. Si pensi anche a Dani Alves, fuggito dal bianconero e che il bianconero al primo giorno con la maglia del Psg ha attaccato: "Poca organizzazione e ambizione". Parole come pietre. Parole che trovano la loro ragion d'essere, pare, sempre a Cardiff: secondo quanto si è letto oggi in retroscena di stampa, Dani Alves ebbe una violenta lite con Paulo Dybala.

Insomma, la Juve è passata dalle stelle alle stalle a tempo record. La dirigenza ha scelto di rinnovare Massimiliano Allegri (spesso criticato dai tifosi, con lui poco generosi) e ha perso Bonucci. Una conseguenza che rende la scelta ancor più ardita. E il punto è che, ora, la valanga potrebbe non essere finita. La bomba la lancia Dagospia, secondo il quale "ora ci sarebbero altri tre giocatori in uscita dalla squadra". Di nome ne viene fatto soltanto uno, ed è pesantissimo: Andrea Barzagli. Con lui, dunque, se ne andrebbero due terzi di una delle difese più forti al mondo, che a quel punto sarebbe da rifondare. O quasi.

Comunque sia, i bianconeri non vogliono stare a guardare e sono pronti a reagire, muovendosi sul mercato forti anche dei 40 milioni incassati dalla cessione di Bonucci. Secondo Sport Mediaset - che ha anticipato la partenza del difensore - in cima alla lista dei desideri ci sarebbe un pezzo pregiatissimo: Thiago Silva, ex Milan, oggi capitano e uomo simbolo del Psg (il quale è molto legato ad Allegri). Trattativa difficilissima, ma alla quale Marotta e Paratici starebbero pensando. Altro nome altisonante sul taccuino è quello di Toni Kroos, il centrocampista del Real Madrid. Detto questo, tra gli obiettivi più "abbordabili" figurano Nemanja Matic, ora in forza al Chelsea, Manolas della Roma e De Vrij (anche se con la Lazio di Lotito le trattative sono sempre ardue). Nomi, suggestioni, idee mentre la ferita-Bonucci fa ancora male. Ma la reazione bianconera arriverà.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news