Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Olimpici insulti

Il dito medio a suo padre, il gestaccio che sconvolge Rio: "Perché lo devo fare" / Video

Si chiama Santo Condorelli, è un nuotatore canadese in gara a Rio e prima della gara alza il dito medio al cielo. Un gestaccio, rivolto a suo padre. Un gestaccio che, per inciso, ripete sin da quando era al college. Un "vezzo" che gli ha procurato parecchie grane, tanto che si è dovuto scusare in pubblico e ha spiegato che quel dito medio alzato indica un posto in tribuna, quello occupato da papà, appunto, che è anche il suo ex allenatore, mister Joseph Condorelli. Il padre, da par suo, ricambia ogni volta il gesto. L'atleta ha spiegato: "Quando ero bambino ero frustrato perché ogni volta venivo battuto dai nuotatori più vecchi. Mio padre mi disse che dovevo avere maggiore fiducia in me stesso e infischiarmi di tutti gli altri. Ogni volta che sei ai blocchi mostrami il dito medio e io ricambierò, mi disse. Ora, tutti gli occhi sono puntati sul 21enne, in gara anche a Rio: farà il gestaccio a papà?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400