Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

La battuta

Berlusconi: "Non vendo il Milan ai cinesi perché mangiavano i bambini"

"No, no ne parliamo un'altra volta". Così Silvio Berlusconi risponde ai cronisti che gli chiedono della trattativa sul Milan con i cinesi, a margine dell'evento di chiusura della campagna elettorale di Alfio Marchini. Poi si lascia andare ad una battuta: "I cinesi comunisti mangiavano i bambini, è vero perché c'era una grande carestia e le donne che non avevano il latte per sfamare gli altri figli, li facevano bollire e li mangiavano. E io dovrei dargli il Milan?".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • veneziano49

    05 Giugno 2016 - 22:10

    Ormai è andato , pronto per la Baggina,ma che figure di m....direbbe Fede,va a offendere chi gli offre denaro per acquisire il Milan e sono del Governo Cinese , ormai parla a ruota libera .Questo fra un pò dice che ha scoperto lui l'America,che pena,Si tolga dai piedi dalla politica del c-destra e dal Milan.Lui non vuole i cinesi perchè non assicurano i soldi nel futuro ma lui quanti ne mette ?

    Report

    Rispondi

  • Chry

    05 Giugno 2016 - 20:08

    che coglione

    Report

    Rispondi

  • iltrota

    05 Giugno 2016 - 17:05

    Povero p1rla!!! Ancora con queste minkiate che incantano solo i bananas decerebrati!!! Spero che i "cinesi" ti abbassino del 50% l' offerta per l' acquisto della squadretta....gran big0l0!!

    Report

    Rispondi

  • alfa553

    05 Giugno 2016 - 16:04

    E un cesso che chiacchiera sempre troppo,ma domani lo azzittiranno a suon di voti non presi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti