Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Rissa in campo

Lo sfogo di Mancini: "Sarri? Quelli come lui non dovrebbero stare nel mondo del calcio"

"Sarri è un razzista, gli uomini come lui non dovrebbero stare nel mondo del calcio". Lo sfogo di Roberto Mancini dopo la partita contro il Napoli: "Si deve vergognare, ha sessant'anni".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ernesto1943

    21 Gennaio 2016 - 22:10

    questa scaramuccia tra due allenatori merita tutta la cagnara che stiamo vivendo?manco fosse scoppiata la guerra nucleare tra l'america e la russia.

    Report

    Rispondi

  • massifree

    21 Gennaio 2016 - 10:10

    Mancini non ti arrabbiare il "sig." sarri è un comunista per cui non capisce niente per definizione.

    Report

    Rispondi

  • luckybonin

    21 Gennaio 2016 - 10:10

    Ci sono tre tipi di parto: quello naturale, quello cesareo e quello anale. I primi due generano figli il terzo stronzi.

    Report

    Rispondi

  • VICOVASTO

    21 Gennaio 2016 - 09:09

    Mancini, piagnone per antonomasia, dovrebbe ricordarsi di tutte le sue dichiarazioni a dir poco violente e ingiuriose fatte negli anni. I giudici dovrebbero ricordarsi che napoli e i napoletani vengono denigrati da tifosi beceri tutte le domeniche e questo nel silenzio generale. E il tecnico del milan che da del "napoletano" a un giocatore per offenderlo? Lo squalifichiamo o no????

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti