Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Follia

Sostituito, scatta una violenza brutale: prima gli insulti, poi strangola il mister

Non tutti i giocatori, va da sé, sono contenti quando l'allenatore li sostituisce. Tra loro, di sicuro figura l'attaccante Manuel Torres della squadra del Plaza Amador, di Panama. Il mister lo toglie dal campo e perde la testa, arrivando a mettergli le mani al collo in un tentativo di strangolamento. Le immagini parlano da sole: prima Torres tira un bicchiere d'acqua a terra, poi gli insulti, quindi le maniere forti. Molto forti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400