Cerca

Sfigurata

Amanda Marsh, la modella si rifà il seno ma il risultato è terrificante: "Mi sento un mostro"

0

"Mi sento come un mostro". La storia di Amanda Marsh, una giovane modella di 31 anni, è l'ennesimo caso di chirurgia estetica andata male. La ragazza si sentiva sfiduciata a causa delle dimensioni del suo seno, a dire della donna non abbastanza grande. Per ovviare al problema e per risultare più fotogenica, Amanda ha deciso di ricorrere, come spesso accade, all'aiutino della chirurgia plastica per aumentare di qualche misura il suo seno. Il risultato non è stato quello sperato, anzi: le protesi, oltre a sembrare innaturali, scivolano sotto la pelle della ragazza come un barca fra le onde, rimanendo spesso incastrate fra le ossa del torace o fin sopra la clavicola. Amanda si è definita "like a monster", come un mostro e pentita, ha denunciato quanto le è accaduto mostrandosi in un video, invitando a non ricorrere ad operazioni chirurgiche se non è strettamente necessario.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news