Cerca

Robot

Fedele Confalonieri e la macchina allena-pianisti inventata dal suo maestro Tiziano Poli

13 Giugno 2017

0

La passione di Fedele Confalonieri per il pianoforte, strumento che padroneggia col talento dell'artista vero, è cosa nota. Ma dietro alla sapienza musicale di Fidel c'è un segreto: Tiziano Poli, il "prof di pianoforte" del presidente di Mediaset, anche se, come rivela Il Giornale, ci tiene a non essere chiamato "professore". E Poli, il quale tiene molto alla riservatezza, non è l'unico segreto. Già, perché "il professore", ha messo a punto un dispositivo rivoluzionario per la "ginnastica" delle mani dei pianisti.

Lo strumento si chiama Happy Fingers, e consente "la sollecitazione e l'allenamento delle articolazioni e dei muscoli delle dita della mano nel rispetto della naturale fisiologia e della dissociazione musicale", spiega. Si tratta di un aggeggio super-tecnico, che in Giappone e Stati Uniti è stato riconosciuto come "novità inventiva". E allo strumento si è interessato anche il Politecnico di Milano, poiché gli esperti ritengano che possa essere utile per "il recupero funzionale della mano". 

E interpellato su "Fidel", Poli spiega: "Io il suo insegnante di pianoforte? Lui ormai è diplomato. Posso solo dire che non abbiamo smesso di frequentarci musicalmente, perché desidera sempre alpliare il suo repertorio". Era il 2007 quando il presidente del Biscione, a 70 anni, si presentò davanti alla commissione d'esame al Teatro Verdi. "Il dottore - ricorda Poli - ha portato un bel programma". E al termine dell'esibizione che lo incoronò, telefonò anche Silvio Berlusconi: "Complimenti, maestro".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news