Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Violenza

Striscia la Notizia, l'inviato Luca Abete aggredito e preso a calci da un gruppo di immigrati: ricoverato

Luca Abete, inviato di Striscia la Notizia, è stato aggredito da un gruppo di ambulanti abusivi mentre si trovava in Piazza Pitesti a Caserta con i suoi operatori. Nella notte tra domenica e lunedì, si è presentato all’interno del mercato casertano per porre alcune domande ai venditori ambulanti che circondavano la piazza. Purtroppo, gli ambulanti non hanno apprezzato e sono piuttosto rimasti infastiditi dalla presenza delle telecamere di Striscia: si sono avvicinati con aria minacciosa alla troupe distruggendo a bastonate la telecamera e intimando allo stesso Luca Abete di allontanarsi dalla zona.

L’inviato, grazie ad alcuni presenti, è riuscito a rifugiarsi in un bar, ma non è bastato perché gli ambulanti l’hanno raggiunto e l’hanno preso a calci, facendolo cadere per terra. Gli aggressori sono scappati solo grazie all’intervento delle forze dell’ordine che, dopo aver fatto alcuni controlli, hanno scortato l’ambulanza al pronto soccorso più vicino, dove sono stati eseguiti i vari accertamenti per verificare eventuali lesioni: dalle prime analisi, Abete ha riportato varie contusioni a causa delle percosse subite, ma nessuna frattura.

A comunicare quanto è successo, è stato lo stesso inviato di Striscia che, dopo essere stato dimesso, ha postato un messaggio sul suo profilo Facebook, ringraziando le persone che sono intervenute salvando la vita ai lui e ai suoi operatori. Le riprese erano collegate a un servizio precedente, andato in onda lo scorso dicembre, che mostrava la piazza di Caserta totalmente invasa dai migranti abusivi intenti a vendere merce contraffatta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • levantino

    16 Marzo 2017 - 15:03

    Non si può fare il proprio mestiere,senza andare a finire all'Ospedale. Nessuno,dico nessuno, dei politici blatera nei suoi programmi per portare un pò di legalità in questa misera Italia.

    Report

    Rispondi

  • fiore45

    13 Marzo 2017 - 18:06

    Questa è l'Italia di oggi...senza leggi...ecco xke vengono tutti qui...nei loro paesi sarebbero frustati a sangue...dobbiamo farci rispettare ma con questo governo nn sarà mai possibile...il peggio deve ancora venire!!!!

    Report

    Rispondi

  • zanzaratigre

    zanzaratigre

    13 Marzo 2017 - 16:04

    E questo schifoso Governo permette tutto ciò!

    Report

    Rispondi

  • eaglerider

    eaglerider

    13 Marzo 2017 - 15:03

    Dove sono i magistrati che nemmeno li incarcereranno?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti