Cerca

Panico tra gli ortodossi

Gerusalemme, donna si spoglia completamente nuda al muro del pianto

3

Panico al Muro del pianto, il luogo più santo della città santa: Gerusalemme. Colpa di qualche jihadista con cintura esplosiva? No, di una donna che si è spogliata completamente nuda e poi ha preso a girare per la piazza antistante il celebre muro, dove persino i bermuda sono vietati (solo pantaloni o gonne lunghe) e ogni visitatore deve coprirsi la testa con una kippah. La donna cammina risoluta, come a voler apposta suscitare scandalo, tra le urla di sorpresa e di allarme degli ortodossi, che alla fine riescono a raggiungerla e bloccarla, per poi farla allontanare.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maxmado69

    12 Giugno 2017 - 13:01

    Ha fatto bene! Finalmente una bella gnocca che fa vedere ad ebrei ortodossi e magari anche ai mussulmani come sono stupidi! Datele il Nobel per la Pace, se lo merita più lei che quel pirla di Obama.

    Report

    Rispondi

  • lallo1045

    12 Giugno 2017 - 13:01

    Coglioni, gli ortodossi e gli ebrei in genere. Per salvare "capra e cavoli" le dovevano stendere su una "croce di sant'andrea" e permettere a tutti di scoparla per 3giorni e 3 notti.

    Report

    Rispondi

  • Napolionesta

    12 Giugno 2017 - 12:12

    1000 volte meglio una ragazza nuda che una musulmana incappucciata con il velo e magari una cintura esplosiva.

    Report

    Rispondi

ultime news