Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Allons

Lo smacco all'islam della sexyconduttrice: altro che burqa, va fuori di seno in diretta tv

La polemica sul burquini in Francia non accenna a calare i toni, anzi dopo il gesto della conduttrice di Nouvelle Edition, Daphné Bürki, è destinata a riaccendersi. Contro il costume da bagno islamico si erano schierati diversi politici francesi, tra i quali il premier Valls che aveva citato la Marianne della Rivoluzione Francese, simbolo della Repubblica Francese, sempre raffigurata a seno nudo mentre combatte sulle barricate durante la Rivoluzione francese. Così la Bürki ha indossato in studio la bandiera tricolore e ha proposto un nuovo editto del governo per chi vuole ottenre la cittadinanza francese: indossare la bandiera a seno nudo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • charlie23

    08 Settembre 2016 - 18:06

    Lo facesse a casa sua! Il nome e' una garanzia sulle origini!

    Report

    Rispondi

  • vigpi

    08 Settembre 2016 - 13:01

    ancora non ho capito se ce l'aveva con Valls o con l'islam??? Se, come penso, polemizzava con il primo ministro basterebbe ricordarle che se ha potuto spogliarsi in tv e sparare le sue quatrro stupidaggini lo deve alla "Libertè" che caratterizza la Francia. In arabia saudita le avrebbero già tagliato la testa!!!

    Report

    Rispondi

  • falkrr900

    08 Settembre 2016 - 12:12

    Io non capisco di cosa ci sia di osceno nel seno, è la fonte del primo pasto, è una delizia per gli occhi, negarlo è da idioti. Per una donna il seno è motivo di orgoglio, lo è nel fatto che da li inizia a nutrirsi la vita e orgoglio nel fatto che la sua importante presenza la distingue immediatamente dall'uomo. Solo i servi del Pedofilo che pregano con il culo in aria si indignano alla sua vista

    Report

    Rispondi

  • go2me

    07 Settembre 2016 - 15:03

    Di giornaliste stupide è pieno il mondo! Questa è una maestra di stupidità

    Report

    Rispondi