Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Ct

È davvero finita, ci è cascato pure Conte: accende il microfono e... no, non ce la fa

"Oggi è peggio di ieri". Lo ha detto Antonio Conte, visibilmente commosso, nell’ultima conferenza stampa da ct a Casa Azzurri a Montpellier dopo l’eliminazione dell’Italia dagli Europei. «Sono emotivamente molto coinvolto, forse ancora più oggi rispetto a ieri, perchè realizzi che è finita. Dispiace - ha aggiunto - mi dispiace tanto per i ragazzi, per me è stato un grande onore allenarli e mi hanno dato veramente tutto quello che avevano. Ci tengo a ringraziare anche lo staff, i cuochi, i magazzinieri, tutte le persone che hanno lavorato con noi. Per me è stato un onore avere a che fare con loro. Un particolare ringraziamento va a Mauro Vladovich, e anche a Lele Oriali, che veramente ho avuto il piacere di conoscere una persona incredibile con valori umani belli. E ringrazio il presidente Tavecchio che mi ha dato la possibilità di vivere un’esperienza straordinaria. Mi auguro sia un addio e non un arrivederci». Infine un ringraziamento alla stampa: "Non sono una persona semplice ai rapporti, abbiamo imparato a conoscerci in questi due anni, arrivando a un punto di stima reciproca. Non siamo tutti uguali, l’importante è che quando ci si conosce ci sia rispetto e stima. Mi sento in dovere di dirvi grazie per la collaborazione"

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400