Cerca

Lo sfregio

Il rom che ha stuprato le due 14enni a Roma ha telefonato alla loro mamma: "Ora esco con tua figlia"

9

Prima le ha stuprate, poi le ha costrette al silenzio: "Se avessimo raccontato a qualcuno quello che ci aveva fatto, ci avrebbe ucciso e avrebbe fatto del male alle nostre famiglie". È una delle due 14enni romane a parlare, dopo aver trovato il coraggio di denunciare, 6 mesi dopo, Mario Seferovic, il 21enne rom che le ha violentate in un vicolo di via Collatina, alla periferia est della Capitale. Mario, conosciuto su Facebook come Alessio il Sinto, aveva adescato la giovanissima in chat convincendola a incontrarsi. La 14enne aveva convinto l'amica ad accompagnarla e lì, a maggio, è scattata la violenza: Mario le ha legate con delle manette e le ha stuprate, mentre l'amico Maikon Bilomante Halilovic, 20 anni, fa da palo. Ora i due, residenti nel campo nomadi di via Salone, sono stati arrestati e al Messaggero una delle vittima ha raccontato com'è nato tutto questo incubo: "Mario ha chiamato anche a casa - racconta - e ha parlato con mia madre fingendosi un ragazzo qualunque per convincerla a farmi uscire con lui". "Volevo conoscerlo di persona dopo che per giorni ci eravamo scambiati messaggi su Facebook - continua -, mi aveva dato appuntamento in chat e ci sono andata con la mia amica, non pensavo potesse succederci questo". Dopo lo stupro, Mario ha controllato le sue vittime per settimane. È arrivato persino arrivato a telefonare a casa di una delle due. "Ora esco con tua figlia", ha detto alla mamma, ancora ignara di quello che era realmente successo.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    05 Novembre 2017 - 13:01

    Senza pensare alla nazionalità, lo stupratore dovrebbe essere punito con la castrazione fisica punto. uomo (???) avvisato mezzo salvato

    Report

    Rispondi

  • Chry

    04 Novembre 2017 - 21:09

    Eccoli qua i terroristi razzisti, ora si sentono indignate, poi fanno partire sessiste, gliene importa poco di cosa accade, basta siano Rino o immigrati

    Report

    Rispondi

  • vasilli

    04 Novembre 2017 - 17:05

    mi dispiace se mi dite che sono razzista,, ma non sono ------ ma amo le donne e le persone oneste ,,,, ma adolf ne a ............................ pochi , bisogna farli sparire dalla terra quei personaggi

    Report

    Rispondi

    • Chry

      04 Novembre 2017 - 21:09

      Purtroppo lo sei, perché banalmente lo stupro è compiuto da persone non da etnie, basta risaltare la notizia che se ne dimenticano altre dieci compiute da altri

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

ultime news