Cerca

Informativa sull'immigrazione

Matteo Salvini parla al Senato sulla nave Aquarius: "Europa si faccia sentire ora o taccia per sempre"

13 Giugno 2018

11

A 72 ore dai fatti della nave Aquarius, il ministro dell'Interno Matteo Salvini ha riferito al Senato su quanto accaduto e spiegato l'orientamento programmatico del governo. Salvini ha ricordato come l'Italia sia il Paese che negli ultimi anni è stato più impegnato nell'accoglienza dei migranti dall'Africa, accogliendone in misura superiore a tutti gli altri partner europei.

Ha ricordato come il nostro Paese spenda per ogni migrante più di qualsiasi altro Paese dell'Unione europea: 35 euro al giorno. E ha anche sottolineato come gli impegni dei partner Ue nell'alleviare il peso degli immigrati arrivati nel nostro Paese siano stati in larga parte disattesi, "in primis dalla Francia - ha spiegato Salvini - che nel 2017 avrebbe dovuto farsi carico di oltre 9mila stranieri presenti in Italia e invece ne ha fatti entrare solo 640, di fatto sbarrando le frontiere, come s'è visto a Ventimiglia e lungo i confini delle Alpi occidentali".

Infine, ha lanciato un appello proprio all'Europa: "Si faccia avanti ora o taccia per sempre" ha detto Salvini. Ovvero, o le cose cambiano o l'Italia si sentirà legittimata a trattare la questione immigrazione in modo autonomo e nell'interesse, in primis, dei cittadini italiani.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giacomolovecch1

    13 Giugno 2018 - 19:07

    Abbresci.....sei proprio un mostro.....di .......scegli !

    Report

    Rispondi

  • Giovanni947

    13 Giugno 2018 - 18:06

    I FAMOSI INCIUCI DEL PD. DEI KOMUNISTI CON I LORO LOSCHI AFFARI!!! ORA SONO SENZA GREPPIA ALZANDO LA VOCE PER DIRE CHE CI SIAMO MA CHE NESSUNO LI ASCOLTA Più.

    Report

    Rispondi

  • ROGIX

    13 Giugno 2018 - 17:05

    Autodistruzione dell'Europa vogliono creare un altro HITLER. QUALCUNO VUOLE DESTABILIZZARLA E LORO PER DENARI FANNO FINTA DI NIENTE.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news