Cerca

Rigore

Giorgio Napolitano brutale al Senato: la grillina è in ritardo, lui la umilia davanti a tutti

23 Marzo 2018

0

La prima seduta del Senato della Repubblica ha aperto ufficialmente la diciottesima legislatura. L'ex-presidente Giorgio Napolitano, in qualità di senatore più anziano, ha presieduto la seduta, aprendola con un discorso ai colleghi e con l'annuncio della nomina di Liliana Segre a senatrice a vita. Presente in aula Matteo Renzi. Non è mancato un momento di tensione quando Re Giorgio ha ripreso con veemenza una senatrice del Movimento 5 Stelle in ritardo al momento del voto.

Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news