Cerca

Cosa?

Ignazio La Russa, provocato a Omnibus da Marco Damilano: parte lo scontro

28 Febbraio 2018

4

Quel che proprio non è mancato in questa campagna elettorale sono stati proprio i candidati indagati per i motivi più disparati. Dal fenomeno sono stati toccati praticamente tutti i partiti, compreso Fratelli d'Italia con Luciano Passariello, indagato in Campania. A tirare in ballo il suo nome è il direttore dell'Espresso, Marco Damilano, che a Omnibus su La7 ha lanciato la provocazione a Ignazio La Russa: "Andrete da Passariello a chiedergli di dimettersi?". Pronta la reazione irritata dell'ex ministro: "Aspetta aspetta, guarda qui: ci sono tanti candidati del Pd indagati da prima, non ora". La Russa mostra la pagina di un quotidiano: "Guarda qui, tutti indagati del Partito democratico". "Ma io non sono del Pd" prova a difendersi Damilano, La Russa incalza: "Non riesci a vedere la trave nell'occhio... così grossa ce l'hai, la trave...".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vittori0

    28 Febbraio 2018 - 19:07

    .....QUESTO DAMILANO PRENDE PIU' SVENTOLE LUI ,IN QUESTO PERIODO,CHE UN PUGILE SUONATO...AIUTATELO POVERINO !!....DOPO LA MELONI E' RIMASTO INEBETITO !!

    Report

    Rispondi

  • Trombadoro

    28 Febbraio 2018 - 17:05

    Damilano non è del PD? è non è nemmeno un cronista?,è uno SFASSISTA pagato per sfasciare tutto ciò gli viene ordinato dai suoi padrini editori.

    Report

    Rispondi

  • himme

    28 Febbraio 2018 - 17:05

    E mai possibile che non riuscite a trovare un asfaltatore di sinistra, dai, un piccolo sforzo, non fateci sentire degli imbecilli a leggere sempre notizie a nostro favore

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news