Cerca

Mister quasi-premier

Luigi Di Maio: "La riforma elettorale nata per sfavorirci, ma ci favorirà"

2

"La legge elettorale è nata per sfavorirci ma alla fine ci favorirà e ci permetterà di essere il perno della 18esima legislatura della Repubblica". Così il candidato premier del M5S, Luigi Di Maio, a margine dell’evento ai Magazzini Generali di Milano dove si sono svolte le regionarie da cui è uscito il nome del candidato grillino alla regione Lombardia: il consigliere regionale uscente Dario Violi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • peppe1402

    27 Novembre 2017 - 09:09

    la supercazzola semmai è Berlusconi che farfuglia di essere il premier mentre non può mettere piede in parlamento

    Report

    Rispondi

  • leolucalabozzet

    26 Novembre 2017 - 18:06

    Ci dovreste spiegare perché è una supercazzola.Quello che hanno intenzione di fare Berlusconi e Renzi che hanno voluto la legge si chiama "illuminata preveggenza?”

    Report

    Rispondi

ultime news