Cerca

Sirene

Antonio Di Pietro, dopo la lite con Diego Fusaro il malore dietro le quinte: "Voleva picchiarmi, si è accasciato"

11

È successo l'impensabile dopo lo scontro in diretta a L'aria che tira su La7 tra Diego Fusaro e Antonio Di Pietro. Come ha raccontato lo stesso filoso a La Zanzara su Radio24, finita la trasmissione dietro le quinte il litigio non si è fermato, anzi Fusaro ha ribadito quanto detto in trasmissione: "Mani pulite un colpo di Stato". Il colpo però stava per venire a Di Pietro che ha continuato a inveire e sbraitare contro il filosofo: "Purtroppo - ha raccontato a Giuseppe Cruciani e David Parenzo con la solita irritante flemma - si è accasciato a terra perché ha avuto un malore". Fusaro ricostruisce quei momenti concitati: "Da quel che ho visto, è caduto a terra e lo staff della trasmissione lo ha soccorso e portato via in un'altra stanza. Mi è stato chiesto cortesemente di allontanarmi, perché, qualore mi avesse rivisto, avrebbe avuto una ricaduta. Ci hanno dovuto separare durante la trasmissione - ha aggiunto - perché Di Pietro stava per mettermi le mani addosso. Io invece ho mantenuto una compostezza atarassica degna di Epicuro e degli dei olimpici".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gonzone

    20 Ottobre 2017 - 21:09

    Il" golbe" e stato pianificato prima ,Il resto e sotto gli occhi di tutti coloro che non anno il paraocchi.Il Komunismo ha fallito è cerca ancora consensi ,ormai siamo agli sgoccioli.Nostra culpa nostra culpa amem

    Report

    Rispondi

  • scorpione2

    20 Ottobre 2017 - 21:09

    toh, fusare chi? quello traversale? dante o prendente? haaaa capito

    Report

    Rispondi

  • robylella

    20 Ottobre 2017 - 18:06

    Di scheletri nell'armadio il trattorista ne ha tanti! Diego Fusaro ha ragione le colpe del trattorista sono tante, forse troppe. La maggior parte delle accuse pure invenzioni e ad orologeria.

    Report

    Rispondi

    • Bacillo48

      20 Ottobre 2017 - 21:09

      Si hai ragione erano tutti INNOCENTI, Nessuno aveva rubato e anche oggi nessuno di quei signori ruba. Vai tranquillo che andiamo bene, ce ne fosserodi gente come te!!!

      Report

      Rispondi

      • traiano1958

        21 Ottobre 2017 - 07:07

        bacillo, sei così insulso da aver capito quello, dal post di robylella? allora sei tarato quanto di pietro!

        Report

        Rispondi

Mostra più commenti

ultime news