Cerca

Controcorrente

Becchi a Matrix, bastonate a Macron: "Vi dico chi è davvero". L'avvertimento a Salvini

0

"Emmanuel Macron è un personaggio inventato, un software perfettamente programmato dai poteri finanziari della globalizzazione e dall'Unione europea". Paolo Becchi, ospite di Nicola Porro a Matrix, usa la clava per demolire il nuovo presidente francese. Secondo l'editorialista di Libero queste elezioni non rappresentano la sconfitta del populismo, ma solo una pausa: "Il confronto del futuro sarà tra populismi di destra e di sinistra e la grande finanza internazionale". La sconfitta di Marine Le Pen, aggiunge il professore, deve essere una lezione per l'Italia: "Il vero cambiamento avverrà se la Le Pen avrà il coraggio di cambiare il nome al partito. Con Front National non può andare avanti, come non andrà avanti Matteo Salvini con la Lega Nord".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news