Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Bestiale

Vittorio Sgarbi consegna il tapiro-capra a Virginia Raggi

"Fui cacciato da assessore a Milano e anche da sottosegretario per il tapiro. Vennero da me a consegnarmelo e io li mandai a quel paese con tale violenza che qualcuno del governo disse: non ci si può comportare così". Vittorio Sgarbi, in occasione della conferenza stampa per la consegna della Casa del Clochard, progetto presentato a Milano, all'interno del Memoriale dello Shoah, critica la consegna del tapiro d'oro di Striscia la notizia: "Trovo che dare un tapiro a danno di qualcuno sia una presunzione, dovresti essere così sicuro che uno è una capra, invece spesso lo danno a qualcuno che non ha fatto nulla di male". "Questa qui", continua a proposito di una capra in cartone, "c'è una buona ragione per darla alla Raggi. La persona a cui darei un tapiro è lei e credo non avrei molte polemiche, converrebbero tutti che ha senso darlo a lei". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giuseppe.sala1949

    16 Febbraio 2017 - 10:10

    Che cazzo vuol dire "asfalta la Raggi"? Ma credete davvero che per il semplice fatto che un presuntuoso capraio pregiudicato come sgarbi si inventi di dare una capra di cartone alla sindaca di Roma ne determini l'asfaltatura? Ma vi rendete conto di quanto siete patetici?

    Report

    Rispondi

  • frankie stein

    15 Febbraio 2017 - 16:04

    Patetico kritico, hai scoperto che dare di capra funziona alla TV dei bambini e ti ingegni da confezionarci un misero orpello da IKEA, che vuole emulare quell'altro schifo indorato, che trovi anche online a poco prezzo. In USA danno i ratti alle stars, ma queste ci ridono sopra! Fatti ratto: potresti ritrovarti in braccio alla star che credi di essere e non sei, e forse chissa' qualcuno ti nota.

    Report

    Rispondi