Cerca

News da Radio 105

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone vola al cinema!

Emma Marrone guarda al futuro. La cantante salentina ha ottenuto uno straordinario successo con il suo ultimo album e ora sta pensando a nuo......

 

ascolta ora

Radio 105

Guerra

Di Maio, congiuntivo alla Fantozzi: Di Battista lo umilia davanti a tutti. Ciò che non avevate notato / Video

"Come se domani presentassi venti esposti contro Renzi, lo iscrivessi nel registro degli indagati e verrei in questa piazza e urlerei Renzi è indagato". Così Luigi di Maio nel corso dell'intervento sul palco a Nettuno: dopo lo scivolone sulla Muraro indagata, il clamoroso scivolone sul congiuntivo. E oltre al danno, la beffa: alle sue spalle si vede Alessandro Di Battista, visibilmente perplesso per la "prodezza" del vicepresidente della Camera. Doppia beffa, ad essere precisi: Dibba se la ride sia per la gaffe, sia per il fatto che, ora, il "premier in pectore" pare essere lui, e non più Di Maio...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    08 Settembre 2016 - 21:09

    Ecco uno dei bassi napoletani con l'arroganza di sedersi sulla poltrona del re borbone, (non il caffe' quello e' decisamente buono), con la faccia abbronzata non per il lavoro sotto il sole cocente, ma per la tintarella presa a capri e non al lido 'mappltella'

    Report

    Rispondi

  • nick2

    08 Settembre 2016 - 17:05

    Se non avesse usato la congiunzione “e”, Di Maio non avrebbe sbagliato! La frase: “Se domani presentassi venti esposti contro Renzi e lo iscrivessi nel registro deli indagati” rappresenta un’eventualità ed è corretta al congiuntivo. “Verrei in questa piazza e urlerei: Renzi è indagato” indica un’azione condizionata al verificarsi della precedente, quindi è corretto il condizionale!

    Report

    Rispondi

    • colombinitullo

      09 Settembre 2016 - 00:12

      anche la nonna se avesse avuto i cingoli sarebbe stata un carroarmato

      Report

      Rispondi

  • Yossi

    08 Settembre 2016 - 14:02

    ruspanti, ignoranti non affiderei nemmeno un pollaio a questi dilettanti presuntuosi e pericolosi per il paese già in dissesto

    Report

    Rispondi

  • robertocurreri

    08 Settembre 2016 - 14:02

    Quando l'Italia dei "perdenti" non sa più a cosa appellarsi per screditare un uomo si appella al congiuntivo sbagliato. Come se in televisione non avessero mai aperto bocca individui che sbagliano i congiuntivi... come se a voi non capitasse mai di sbagliare un verbo nella foga di esprimere la vostra opinione davanti a un pò di gente. Lui sbaglia i congiuntivi voi in 40 anni avete sbagliato tutto.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti