Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

Leghista nella Capitale

Salvini risponde al contestatore romano: "Razzista lo dici a tua sorella"

Giornata romana. quella di ieri, per il leader della Lega Matteo Salvini, che si è recato nella capitale per appuntamenti elettorali. A Tiburtina, il numero uno del Carroccio ha parlato ai microfoni delle tv, mentre a pochi metri un contestatore solitario lo apostrofava al grido di "razzista". A un certo punto, Salvini si è interrotto e ha ribattuto "Ora basta, razzista lo dici a tua sorella".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • oldpeterjazz

    21 Aprile 2016 - 17:05

    O per meglio dire: " Alla puttana di tua sorella" .

    Report

    Rispondi

  • leghistamonzese

    21 Aprile 2016 - 16:04

    RIPROVO!!!No caro bolinastretta, avrebbe dovuto gridargli CAPRA CAPRA CAPRA!!! lol lol Saludos cordiales dal Nicaragua.

    Report

    Rispondi

  • vaccax99

    21 Aprile 2016 - 16:04

    Si muovono col caldo, sono le ZECCHE ROSSE dei centri A_sociali !!! Iniziano ad avere paura, sono ignoranti, hanno la conoscenza di due termini: razzista e fascista. Del fascismo sanno solo quello che i libri ROSSI insegnano a scuola gli insegnanti rossi. Fanno di tutto per non parlare di foibe e dei crimini perpetrati dopo la "liberazione". Omicidi e stupri di donne anche minorenni....

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    21 Aprile 2016 - 11:11

    SALVINI AVRESTI DOVUTO URLARE AL DEMENTE: IGNORANTE ....IGNORANTE .....IGNORANTE

    Report

    Rispondi