Cerca

A ottobre

#90secondi Senaldi: Perché il referendum sull'autonomia di Lombardia e Veneto fa paura a Roma

3

Il referendum per l'autonomia fiscale di Lombardia e Veneto che si terrà a ottobre era partito in sordina. Ora che la data si avvicina e i sondaggi danno il "Sì" in vantaggio, la consultazione comincia a essere argomento scottante e, c'era da aspettarselo, non è ben vista a Roma e dintorni. Due precisazioni. La prima: i milanesi amano Roma. La seconda: il referendum per l'autonomia di Lombardia e Veneto a loro non costerà nulla, come nulla sono mai costati i lombardi e i veneti allo Stato centrale e a Roma dall'Unità d'Italia a oggi, ma forse fin dai tempi della Gallia Cisalpina.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    29 Luglio 2017 - 14:02

    prima di lasciarci liberi ci ammazzeranno tutti, questo è sicuro, altrimenti dove trovano altri SCHIAVI disponibili per mantenerli come è sempre stato fino ad oggi?

    Report

    Rispondi

  • fausta73

    29 Luglio 2017 - 11:11

    per essere valido il referendum dovrebbe essere votato da tutti gli italiani.. Allora faccio un referendum nel condominio e votiamo che non dobbiamo pagare l'imu, siamo indipendenti

    Report

    Rispondi

  • Prendo Feltri per i fondelli

    28 Luglio 2017 - 21:09

    senalderie!

    Report

    Rispondi

ultime news