Cerca

Balle alternative

La modella Belle Gibson: "Malata di cancro, mi sono salvata con la dieta vegana". Tutto falso, ora è rovinata

2

Uno scandalo vegano. La modella australiana Belle Gibson per due anni ha raccontato sul web la sua battaglia contro il cancro, vinta grazie alla sua dieta vegetariana e terapie alternative. Una storia diventata ben presto modello per tutti i maniaci del "no carne" e "no pesce". "Mi sono salvata grazie a cereali, legumi e verdure - ripeteva -, ho bandito dalla mia vita caffè, glutine e latticini"

Peccato che fosse tutto falso: la 25enne, infatti, ha mentito solo per vendere più copie del suo libro The Whole Pantry. Grazie a quella menzogna, sostenuta pure da una App da lei creata, la bella Belle ha guadagnato in pochi mesi qualcosa come 500mila dollari. La giustizia ha svelato la truffa e ora per la modella sono arrivati i tempi duri: condannata da una corte di Melbourne, dovrà pagare 410mila dollari allo Stato di Victoria, di fronte al quale aveva sostenuto di aver versato in beneficenza gli introiti del libro. . Ma non solo. Adesso Belle Gibson è stata condannata e dovrà pagare una multa di 410 mila dollari allo stato di Victoria (Australia) per aver mentito a proposito della beneficenza che avrebbe fatto con gli introiti del suo libro.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brontolo1

    28 Settembre 2017 - 13:01

    le rimarranno sempre 90.000 dollari (se non li spenderà in farmaci e cure)!

    Report

    Rispondi

  • marco53

    28 Settembre 2017 - 12:12

    Magari non era neanche malata, altrimenti sarebbe già sotto terra, altro che dieta vegana! Poveri stupidi!

    Report

    Rispondi

ultime news