Cerca

brividi

Perù, il brutale linciaggio di un canadese per la morte di una santona: chiede pietà, lo ammazzano in strada

23 Aprile 2018

1
https://pubads.g.doubleclick.net/gampad/ads?sz=640x480&iu=/5196/libero/special/preroll&impl=s&gdfp_req=1&env=vp&output=vast&unviewed_position_start=1&url=[referrer_url]&description_url=[description_url]&correlator=[timestamp]

Un canadese che studiava gli effetti degli allucinogeni in una foresta pluviale amazzonica è stato brutalmente ucciso dalla folla. Il ricercatore Sebastian Woodroffe era uno dei pazienti di Olivia Arevalo Lomas, una nota sciamana appartenente alla tribù Shipibo-Konibo nel villaggio di Victoria Gracia, nel nord-est del Perù, è stata trovata morta uccisa da due colpi di pistola. Gli abitanti del villaggio hanno incolpato il canadese e l'hanno linciato fino ad ucciderlo. Il video mostra gli ultimi secondi di vita in cui chiede pietà prima di morire. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    24 Aprile 2018 - 08:08

    andate dai medici non da sti fanfaroni cogljjotess

    Report

    Rispondi

ultime news