Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

L'editoriale

Belpietro: "Napolitano se ne deve andare"

"Giorgio Napolitano non deve lasciare il Quirinale perchè lo vogliono i grillini, ma perchè ha tradito la fiducia degli italiani". Nel videoeditoriale su Liberotv, il direttore Maurizio Belpietro fa il punto sullo scandalo scoppiato a seguito dell'articolo di Alin Friedman sul Corriere della sera, nel quale si rivela come il capo dello Stato avesse contattato l'allora rettore della Bocconi Mario Monti per offrirgli il posto di Silvio Berlusconi a Palazzo Chigi. Ma lo fece non nel novembre 2011, con la crisi economica al suo apice e lo spread alle Stelle. Lo fece, invece, quattro mesi prima, nell'estate di quell'anno. Mario Monti, che ha confermato la veridicità di quanto riferito da Friedman, si consultò con Romano prodi, fondatore dell'Ulivo, e con Carlo De Benedetti, editore di Repubblica. I quali gli dissero che sì, doveva accettareGli italiani vennero tenuti all'oscuro di tutto, mentre quello che avrebbe dovuto essere il loro garante tramava per il cambio ai vertivi di Palazzo Chigi. "Per questo, Napolitano se ne deve andare. Non consultò le forze politiche, ma si sostituiì a loro e agli italiani che le forze politiche rappresentano. In questo senso, Napolitano ha tradito la Costituzione, ha lavorato contro la Costituzione per garantire soltanto la sua rielezione" spiega Belpietro.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400