Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

La telefonata

Damiano: "Ecco cosa non mi piace della legge elettorale di Renzi"

"Non c'è la volontà di rallentare di ostacolare l'accordo raggiunto sulla legge elettorale, si tratta solo di fare delle osservazioni. Tutto si può perfezionare". Cesare Damiano motiva così le resistenze che alcuni esponenti del suo partito, il Pd, hanno espresso  in merito all'Italicum. "Bisognerebbe introdurre delle modifiche soprattutto sulla questione delle preferenze - spiega a Maurizio Belpietro durante la Telefonata su Mattino5- i cittadini devono avere la possibilità di scegliere i quali candidati vogliono eleggere".  L'ex ministro al Lavoro dice la sua anche sul Job Act proposto da Matteo Renzi: "Sono d'accordo sul punto che riguarda il contratto unico a tempo indeterminato per i neoassunti ma non condivido la scelta di sostiture la cassa integrazione con il sussidio di disoccupazione".


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400