Cerca

News da Radio 105

ascolta ora

Radio 105

La Telefonata

Salvini: "Razzisti? No, denunciamo chi lavora contro l'Italia"

""Abbiamo ripreso gli appuntamenti pubblici, di una personalità pubblica, già consultabili su un sito ministeriale, e ci accusano di squadrismo. Siamo alla follia". Matteo Salvini respinge al mittente le critiche piovute sulla Lega e il suo giornale, la Padania, per la rubrica Qui Kyenge. "Vogliamo denunciare la politica del ministro per l'Integrazione - spiega a Maurizio Belpietro durante la Telefonata su Mattino5 -, che è stipendiata dai cittadini italiani e lavora per gli stranieri". Il neosegretario del Carroccio conferma l'impegno del suo partito a difesa della legge Bossi-Fini sul reato di clandestinità e contro il cosiddetto svuotacarceri. "Polemiche per l'incontro con Marine Le Pen? - dice - E' il leader del partito per il quale si dice pronto a votare un francese su tre, non capisco di che si parla".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400