Cerca

Videoeditoriale

Belpietro: "Bene il Cav. Ma ora si deve governare"

0
Al termine di una delle giornate più convulse della recente storia politica, Silvio Berlusconi ha rinnovato la fiducia al governo Letta. Un gesto difficile da decifrare, soprattutto per i continui ripensamenti. Ma, spiega Maurizio Belpietro, "temo che la maggioranza degli elettori non avrebbe capito perché Berlusconi voleva uscire da questa maggioranza". Il direttore di Libero spiega che la rottura avrebbe comportato, senza margini per trattare, l'aumento Iva e l'immediato ritorno dell'Imu, per esempio. Inoltre, continua Belpietro, "mandarlo a casa non sarebbe servito a nulla, neppure ad andare alle elezioni". Semmai ci saremmo trovati con "un governo ancora più rachitico". Dunque, conclude il direttore, "Crediamo che Berlusconi abbia fatto bene a tornare sui suoi passi". Ma ora "resta da fare ciò che è stato promesso agli italiani: governare. Di questo abbiamo bisogno, non di altro".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news