Cerca

La Telefonata

Brunetta: Monti si è montato la testa

0
L'ex ministro Renato Brunetta è intervenuto a La Telefonata di Maurizio Belpietro. Dopo le dichiarazioni di Mario Monti che lo aveva definito un "settario" e "un uomo con una certa statura accademica", l'economista risponde al premier senza troppi giri di parole. "Monti è l'elemento più grave per l'ingovernabilità del Paese, la sua discesa in campo è immorale e rischia di rendere ingovernabile l'Italia". Sempre sul premier tecnico: "I suoi errori sono inaccettabili, la sua agenda è farcita di errori, si è montato la testa, sta perdendo la testa".  Per quanto riguarda Silvio Berlusconi, che in campagna elettorale ha promesso di togliere l'Imu sulla prima casa, Brunetta afferma: "Nel 2008 abbiamo tolto l'Ici che ci è costato 1,6 miliardi, adesso dobbiamo lavorare per togliere l'Imu che, in termini di copertura, costa circa 4 miliardi. Oltre all'Imu, quello che dobbiamo fare per il bene del Paese è attaccare il debito pubblico e gli interessi maturati sul debito stesso". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news