Cerca

L'opinione

Moggi: "Niente biscotto, ma attenti all'Irlanda"

0
Torna Luciano Moggi con la rubrica settimanale "Il calcio dal suo punto di vista". E parla di Europei, calciomercato, Tavaroli e calcioscommesse.
L'ex dg della Juventus attacca il ct Cesare Prandelli e la sua gestione della partita contro la Croazia: "Non sono stati utilizzati i giocatori giusti nel momento giusto e nel posto giusto. Non aveva senso schierare De Rossi contro la Croazia come contro la Spagna né si può utilizzare Giaccherini, che, con tutto il rispetto, non è titolare nella Juve, non va bene nel sistema di gioco ed era sovrastato atleticamente. Contro la Croazia bisognava utilizzare con attaccanti veloci e giocare palla a terra. Non aveva senso usare la stessa squadra contro la Spagna e contro la Croazia". Ma Moggi rassicura i tifosi: "Non usciamo dal'Europeo perché la Croazia non pareggia. E anche se pareggiasse non farà due gol. Il problema piuttosto è che a forza di parlare di 'biscotto' rischiamo di sottovalutare le difficoltà della partita contro l'Irlanda".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news